Come verificare se sei stato interessato dalla violazione dei dati vergini

Una società di professionisti legali di Newcastle sta indagando su una violazione dei dati che potrebbe aver trapelato i dati privati di oltre 900.000 persone. Gli avvocati di Ben Hoare Bell LLP, con sede a Shields Road, Byker, hanno affermato che ora stavano lavorando per i clienti Virgin Media che hanno motivo di pensare di essere stati colpiti dopo che la società ha rivelato che un database aziendale era "configurato in modo errato, il che consentiva l'accesso non autorizzato".

Nel marzo di quest'anno è stato riferito che il database, che conteneva numeri di telefono, indirizzi di casa e di posta elettronica dei clienti di Virgin Media, è stato lasciato non protetto e accessibile online per 10 mesi ed è stato visitato almeno una volta da una terza parte sconosciuta.

Virgin Media ha confermato che la maggior parte delle persone colpite erano clienti Virgin con account televisivi o di telefonia fissa, tuttavia il database includeva anche alcuni clienti Virgin Mobile e potenziali clienti riferiti a Virgin Media da amici e familiari come parte di un promozione.

Lutz Schüler, CEO di Virgin Media, è uscito con una dichiarazione in cui si diceva: "Recentemente ci siamo resi conto che uno dei nostri database di marketing era configurato in modo errato che consentiva l'accesso non autorizzato. Abbiamo risolto immediatamente il problema chiudendo l'accesso a questo database, che conteneva alcuni dettagli di contatto di circa 900.000 persone. La protezione dei dati dei nostri clienti è una priorità assoluta e ci scusiamo sinceramente ".

"Invitiamo le persone a rimanere caute prima di fare clic su un collegamento sconosciuto o di fornire dettagli a una parte non verificata o sconosciuta", ha aggiunto Schüler.

Andrew Freckleton lavora come partner presso Ben Hoare Bell, specializzato in protezione dei dati, ha dichiarato di essere stato in comunicazione con un gruppo di clienti i cui dettagli sono stati divulgati.
"Se sei un cliente di Virgin Media e sei stato recentemente informato che i tuoi dati non sono stati garantiti, non avrai dubbi sul modo in cui i tuoi dati personali e sensibili sono stati gestiti e sulle possibili ripercussioni di questa violazione dei dati", ha affermato.

"Hai il diritto di richiedere un risarcimento da un'organizzazione se hai subito un danno a causa della violazione dei tuoi dati. Ciò può includere se hai sofferto finanziariamente e anche se hai sofferto angoscia e preoccupazione a causa della violazione dei dati "Noi di Ben Hoare Bell LLP abbiamo un team di esperti in materia di protezione dei dati, pronto ad aiutarvi a richiedere un risarcimento in caso di violazione dei vostri dati", ha aggiunto Freckleton.

Se ritieni di essere uno dei clienti Virgin Media interessati dalla violazione dei dati, puoi inviargli un'e-mail all'indirizzo andrewfreckleton@benhoarebell.co.uk o visitare il sito www.benhoarebell.co.uk per ulteriori informazioni.

Ben Hoare Bell LLP ha anche uffici a Sunderland, Middlesbrough e Gateshead. La società si è impegnata a fornire servizi a tutti i suoi clienti durante la crisi di Covid-19.
"La nostra priorità è la salute e la sicurezza del nostro personale, dei clienti e delle persone con cui lavoriamo. Alla Ben Hoare Bell LLP stiamo affrontando le sfide attuali e ci impegniamo a fare del nostro meglio per garantire che i nostri clienti continuino a ricevere l'alto livello di servizio che si aspettano da noi ", ha aggiunto Freckleton.

June 24, 2020

Lascia un Commento