Tornare a scuola? Prendi in considerazione l'utilizzo di una VPN

Se sei appena stato accettato al college, potresti essere interessato a cose come trovare un posto dove vivere o conoscere i tuoi compagni di classe. Tuttavia, gli specialisti esortano a pensare alla sicurezza informatica anche al college. Una delle cose più importanti che uno studente dovrebbe capire è come rimanere al sicuro durante utilizzo del Wi-Fi pubblico . Come puoi immaginare, VPN è una delle migliori soluzioni quando si tratta di stare al sicuro quando si utilizzano hotspot offerti in caffè, biblioteche, ecc. In questo articolo, spieghiamo co è una VPN, come può aiutarti a garantire la tua sicurezza virtuale in college e come scegliere uno strumento in grado di soddisfare le tue esigenze. Come sempre, se hai domande, puoi lasciarci un messaggio nella sezione commenti qui sotto.

Quali potrebbero essere i vantaggi del utilizzo di una VPN al college?

Una VPN ( Virtual Private Network ) ti consente di navigare in Internet mentre utilizzi la connessione Internet di un altro computer. Pertanto, tutto il tuo traffico Internet viene inviato alla VPN connessa tramite una connessione protetta. Di conseguenza, potrebbe sembrare che stavi navigando da un altro Paese, il che può aiutarti a rimanere anonimo. Inoltre, utilizzo di una VPN al college potrebbe proteggere il tuo traffico Internet da ficcanaso, consentirti di accedere a siti Web riservati e proteggerti mentre utilizzi connessioni Wi-Fi non affidabili. In altre parole, con una VPN è possibile utilizzare hotspot Wi-Fi pubblici senza doversi preoccupare che qualcuno possa spiarti. Inoltre, potrebbe consentirti di accedere a vari siti Web di streaming o altri siti che potrebbero essere bloccati nel tuo paese.

Come scegliere la migliore VPN per te?

Se hai già deciso di utilizzare VPN al college, è tempo di scegliere opzione migliore. Alcune VPN offrono molte funzioni aggiuntive e possono essere costose, mentre altre offrono funzionalità di base e non costano molto. Naturalmente ci sono anche servizi gratuiti. Innanzitutto, consigliamo di testare prove gratuite e versioni gratuite di alcuni diversi servizi VPN. In questo modo, potresti scoprire quale prodotto funziona meglio per te e quale di essi vale i tuoi soldi se desideri investire in una VPN.

Inoltre, mentre scegli una VPN che aumenterebbe la tua sicurezza virtuale al college, dovresti scoprire se la tua scuola non bloccherà il prodotto scelto. Alcune istituzioni bloccano i servizi VPN per impedire alle persone che si connettono alle loro connessioni Wi-Fi di scaricare torrent. Inoltre, non dimentichiamo che i siti Web di streaming possono anche bloccare i computer tramite VPN. Pertanto, se uno dei motivi per ottenere tali servizi è accesso a siti Web riservati, è necessario assicurarsi che i siti a cui si desidera accedere non blocchino la VPN. Se stai cercando un elenco di VPN che sono considerate le migliori opzioni per gli studenti universitari, dovresti dare u occhiata a queste recensioni .

Quali altre precauzioni prendere per garantire la sicurezza al college?

Una VPN può aiutarti a evitare di essere monitorato durante la navigazione e ti consente di bypassare le restrizioni che potrebbero impedirti di visitare determinati siti. Tuttavia, di solito non protegge il tuo computer dai malware, ti protegge da phishing e altre potenziali minacce. Di seguito puoi vedere un elenco di cose che ti consigliamo di fare e strumenti che ti consigliamo di acquisire per proteggere il tuo computer e la tua privacy.

Ottieni uno strumento antimalware affidabile

La sicurezza virtuale al college potrebbe essere più importante di quanto pensi. Molte applicazioni dannose potrebbero rovinare la giornata. Ad esempio, immagina di aver appena finito di scrivere un articolo su cui hai lavorato per così tanto tempo. Salvare il documento e tutto sembra a posto, ma quando si tenta di riaprirlo, si nota che ha una strana seconda estensione e, soprattutto, non può essere avviato. Infine, sembra che sia stato crittografato da u applicazione ransomware, una minaccia dannosa che è riuscita a intrufolarsi. Tieni presente che ci sono anche applicazioni dannose che possono rovinare o cancellare i file che si trovano su un computer invece di crittografarli. Pertanto, è sempre una buona idea disporre di uno strumento antimalware affidabile in grado di proteggere il sistema dalle minacce. Inoltre, si consiglia di gestire possibili vulnerabilità del sistema, come software obsoleti o password deboli.

Usa un gestore di password

Ogni account dovrebbe avere una password sicura per tenerlo al sicuro dagli hacker che potrebbero cercare di prenderne il controllo o accedere alle informazioni disponibili tramite account di destinazione. Un passcode sicuro è una combinazione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Dovrebbe anche essere unico, il che significa che tutti gli account dovrebbero avere password diverse.

Inoltre, per garantire che un passcode sia quasi impossibile da indovinare, dovrebbe essere sia abbastanza lungo (gli specialisti raccomandano di usare almeno 12 caratteri) sia il più casuale possibile, il che significa che non dovrebbe contenere parole che ti descrivono (ad esempio, il tuo nome, la nascita data, nomi animali domestici, ecc.). Ovviamente, potrebbe essere impossibile ricordare molte password lunghe e uniche, motivo per cui un gestore di password potrebbe essere una soluzione perfetta. Uno strumento dedicato come Cyclonis Password Manager può aiutarti a sostituire le tue password vecchie e deboli con passcode forti e assicurarti che non le dimenticherai mai. Per sapere come creare password sicure con Cyclonis, continua a leggere qui .

Usa autenticazione a due fattori

Sfortunatamente, avere password complesse non garantisce una protezione completa per i tuoi account. Ad esempio, gli hacker possono ottenere password senza doverle indovinare o forzare brutalmente durante le violazioni dei dati. Pertanto, se qualcosa va storto, vuoi avere un piano di backup e autenticazione a due fattori è probabilmente la soluzione migliore. Come vedi, con autenticazione a due fattori abilitata, è necessario inviare non solo una password corretta ma anche un secondo fattore, ad esempio un codice univoco inviato al e-mail o al telefono cellulare di un utente. Significa che conoscere il tuo passcode potrebbe non essere sufficiente per qualcuno per hackerare il tuo account. Se ritieni che potrebbe essere troppo abilitare autenticazione a due fattori per tutti i tuoi account, ti consigliamo di usarlo solo per quelli più importanti, come i tuoi profili email e social media. Per sapere come attivare questa funzione, puoi continuare a leggere qui .

Scopri come riconoscere le truffe di phishing

Le truffe di phishing sono attacchi che non solo gli utenti preoccupati per la loro sicurezza al college dovrebbero conoscere. Di solito, durante questi attacchi, gli hacker cercano di rilasciare malware o ottenere informazioni sensibili ingannando le loro vittime mirate ad aiutarli senza accorgersene. Ad esempio, una vittima potrebbe ricevere u e-mail di phishing che potrebbe indicare che deve accedere al proprio conto bancario per proteggerlo dai criminali informatici. Potrebbe sembrare che la banca di un utente lo abbia inviato, ma, in realtà, potrebbe condurre la vittima in una pagina Web di una banca falsa. Come puoi immaginare, tutte le password e i PIN inseriti in questo sito dannoso potrebbero essere registrati dagli hacker. Questo è solo un esempio e ci sono molti diversi scenari e tecniche che i criminali informatici possono usare. Pertanto, se non hai mai sentito parlare di truffe di phishing e non hai idea di come funzionano o come riconoscerle, ti consigliamo di provare questo quiz e di leggere questo post sul blog .

Fai attenzione quando dai le tue informazioni personali

Infine, ti consigliamo di essere cauti quando fornisci le tue informazioni personali o sensibili. Devi sempre assicurarti che un sito Web, u applicazione o una persona che richiede i tuoi dati possa essere considerato attendibile. Nel caso in cui non sei sicuro al cento per cento che sia sicuro inviare le tue informazioni, dovresti evitare di rivelare il tuo numero di telefono effettivo, indirizzo del account e-mail, ecc. Ad esempio, potresti creare u e-mail secondaria che utilizzeresti solo quando ti registri su siti Web discutibili o compilando sondaggi dubbi, sebbene opzione più sicura sarebbe quella di non fornire alcun dato.

Tutto sommato, la sicurezza virtuale al college potrebbe non sembrare un obiettivo importante se non sei mai stato preso di mira dagli hacker. Purtroppo, il crimine informatico sta solo aumentando e potrebbe essere solo una questione di tempo fino a quando non cadrai vittima anche del crimine informatico. Pertanto, utilizzare una VPN al college e scegliere alcune nuove abitudini di sicurezza informatica potrebbe essere la cosa migliore. Per ulteriori suggerimenti sulla sicurezza su come garantire la sicurezza virtuale al college, continua a leggere qui .

August 21, 2019

Lascia un Commento

IMPORTANTE! Per poter procedere, è necessario risolvere la seguente semplice matematica.
Please leave these two fields as is:
Che cos'è 10 + 6?