Formazione sulla sicurezza informatica sul posto di lavoro: 7 domande da porre ai tuoi dipendenti

Grandi o piccole, le organizzazioni di tutto il mondo vengono prese di mira dagli hacker che spesso cercano denaro o informazioni preziose. Pertanto, le conseguenze della caduta vittima di attacchi informatici possono essere pericolose. Potresti sapere che i criminali informatici possono violare i sistemi con l'aiuto di applicazioni dannose o sfruttando le vulnerabilità del software. Tuttavia, molti di noi dimenticano che gli hacker possono anche entrare ingannando i membri non istruiti del posto di lavoro. Pertanto, gli specialisti raccomandano caldamente di educare i dipendenti alla sicurezza informatica per prevenire attacchi informatici e, di conseguenza, proteggere la reputazione di una società ed evitare perdite. Naturalmente, prima di iniziare le sessioni di formazione, è essenziale sapere come educare i dipendenti e come assicurarsi che apprendano. Per saperne di più, ti invitiamo a leggere il nostro post completo sul blog.

Secondo il rapporto preparato da FireEye.com , circa il 51 percento delle organizzazioni non ritiene di essere pronto per attacchi informatici. Tuttavia, il 76 percento delle organizzazioni che hanno partecipato al piano di studio per aumentare il budget per la sicurezza informatica nel 2020, sembra promettente. Senza dubbio, una delle aree in cui tali fondi dovrebbero essere utilizzati è la formazione sulla sicurezza informatica, poiché i rapporti suggeriscono che il 90% degli attacchi informatici si verificano a causa di errori umani. Per le aziende che intendono educare i propri dipendenti, si consiglia di rivedere le seguenti domande e risposte che aiuteranno a condurre sessioni di formazione produttive.

1. Comprendi l'importanza della formazione sulla sicurezza informatica?

Non è facile imparare qualcosa quando non ti senti motivato a farlo. Uno dei motivi per cui i dipendenti potrebbero non sentirsi motivati a conoscere la sicurezza informatica è perché potrebbero non capire perché sia necessario. Pertanto, è fondamentale parlare di come le conoscenze acquisite durante la formazione sulla sicurezza informatica possano aiutare l'azienda e cosa potrebbe accadere se, ad esempio, un lavoratore trapelasse accidentalmente informazioni sensibili o avviasse malware. Riteniamo che spiegare perché è essenziale per loro acquisire competenze per prevenire gli attacchi informatici possa aumentare la loro motivazione e rendere più facile per loro ricevere le informazioni presentate durante l'allenamento della sicurezza informatica.

2. Capisci di cosa si discute durante la formazione sulla sicurezza informatica?

Anche se una persona è entusiasta, può rapidamente perdere la sua motivazione ad apprendere se non conosce i termini o le espressioni specifici utilizzati nella formazione. Senza dubbio, gli esperti responsabili della formazione sulla sicurezza informatica potrebbero usare vari termini, come connessioni RDP (Remote Desktop Protocol), attacchi DDoS (Distributed Denial-of-service) o ransomware . Non tutti potrebbero conoscere tali espressioni, che potrebbero farli sentire sciocchi e, di conseguenza, perdere il loro interesse. Di conseguenza, riteniamo che sia essenziale definire nuovi termini prima di ogni sessione di formazione sulla sicurezza informatica.

3. La semplice presentazione di informazioni è sufficiente?

Gli esperti di sicurezza informatica raccomandano di insegnare ai dipendenti cose come riconoscere vari tipi di attacchi di phishing , come mantenere sicuri gli account a cui hanno accesso, come proteggere le informazioni sensibili dell'azienda o dei suoi clienti o come navigare in Internet in sicurezza. Tuttavia, raccomandiamo non solo di spiegare queste cose, ma anche di dimostrarle. Ciò può insegnare ai dipendenti a mettere in pratica le loro conoscenze apprese. Ad esempio, la prima sessione di addestramento dedicata allo spear-phishing potrebbe essere solo in teoria, ma, nella prossima, l'azienda potrebbe organizzare esercitazioni pratiche per consolidare le conoscenze acquisite in precedenza sugli attacchi citati.

4. Usi ciò che impari durante l'allenamento?

Anche se i lavoratori ricevono una formazione sulla sicurezza informatica, le loro abitudini potrebbero non cambiare. Oltre a educare i dipendenti sulla sicurezza informatica, le organizzazioni dovrebbero anche chiarire che vogliono che i loro lavoratori utilizzino le conoscenze acquisite durante la formazione. Ad esempio, se l'argomento era l'importanza di password complesse , ai dipendenti potrebbe essere chiesto di modificare le credenziali di accesso al lavoro fino alla sessione di formazione successiva. Naturalmente, se ci sono troppi account e sarebbe troppo difficile pensare e memorizzare tonnellate di credenziali di accesso uniche, un gestore di password dedicato potrebbe offrire una soluzione. Inoltre, un tale strumento potrebbe aumentare la forza delle password dell'azienda e tenerle al sicuro.

5. Sai come segnalare le minacce alla sicurezza informatica?

I dipendenti devono sapere chi devono informare se ricevono un'e-mail di phishing o notare qualcos'altro che potrebbe mettere a rischio la sicurezza informatica della propria azienda. Se la tua organizzazione è sotto il radar degli hacker, potrebbero provare più cose e potrebbero non arrendersi per molto tempo. Pertanto, è meglio se i tuoi dipendenti informano immediatamente i tuoi specialisti della sicurezza informatica in modo che possano rafforzare la sicurezza dell'organizzazione, dire agli altri membri del posto di lavoro della situazione e formare loro cosa fare se è necessario.

6. Con quale frequenza dovremmo organizzare corsi di formazione sulla sicurezza informatica?

In verità, dovresti educare i tuoi dipendenti sulla sicurezza informatica il più spesso possibile perché le minacce informatiche e le raccomandazioni di sicurezza cambiano continuamente. Vale a dire, avere una sessione di formazione ogni due anni o anche una volta all'anno non è sufficiente per garantire che i lavoratori siano a conoscenza delle ultime minacce e precauzioni di sicurezza.

7. Hai bisogno di consulenza tra le sessioni di formazione sulla sicurezza informatica?

Potrebbe essere necessario del tempo prima che i dipendenti prendano le informazioni presentate durante le sessioni di formazione sulla sicurezza informatica. Una volta fatto, potrebbero avere domande su ciò che hanno imparato durante le attività. Inoltre, potrebbero aver bisogno di aiuto durante il tentativo di applicare le nuove conoscenze nella pratica. Avere qualcuno a cui rivolgersi immediatamente con le loro domande invece di aspettare la nuova sessione di formazione potrebbe aiutare i tuoi lavoratori a imparare meglio e implementare cambiamenti che potrebbero aiutare a proteggere l'azienda dalle minacce informatiche più velocemente.

Nel complesso, educare i dipendenti alla sicurezza informatica è vitale, ma non è un compito facile. Prima di iniziare la formazione, è meglio parlare con i dipendenti per capire cosa potrebbe motivarli ad apprendere e quali metodi funzionano meglio. Speriamo che le domande e le risposte presentate possano aiutare le aziende a organizzare sessioni di formazione produttive. Se hai domande sulla formazione sulla sicurezza informatica o suggerimenti su come rendere tali attività più efficaci, ti invitiamo a lasciare un commento alla fine di questo post sul blog.

February 20, 2020

Lascia un Commento