Che cos'è un filtro Web e può aiutarti a proteggere le tue password?

Web Filters

Il problema della sicurezza online è spesso esagerato e a volte ti viene lasciata impressione che unico modo per restare al sicuro è buttare via il computer e vivere come negli anni 70. Internet non è sempre un posto sicuro, ma stare lontano non è la soluzione. Esistono strumenti che possono aiutarti a migliorare la sicurezza dei tuoi dati. I filtri Web, ad esempio, possono essere molto utili sia per te che per le persone che ami.

Cos è un filtro web?

Bene, il nome è tanto descrittivo quanto più: i filtri web sono strumenti che passano attraverso gli URL che visiti e ti aiutano a stare lontano da contenuti che probabilmente non vuoi vedere. Si presentano sotto forma di estensioni del browser, applicazioni desktop o componenti sull infrastruttura di rete locale. Diversi filtri web funzionano diversamente.

Come funziona un filtro web?

Esistono due tipi di filtri web: quelli che si basano su liste nere o whitelist e quelli che analizzano il contenuto di una pagina Web prima di decidere se bloccarlo o meno.

Probabilmente hai capito come funzionano le blacklist e le whitelist. Un elenco di URL dice al filtro quali siti web dovresti vedere e quali dovrebbero essere bloccati. Spesso, gli elenchi vengono acquistati online e sono costantemente aggiornati dai professionisti della sicurezza, ma possono anche essere modificati localmente per soddisfare le esigenze delle persone che utilizzano il filtro web.

I filtri che non si basano su elenchi di URL sono un po più complicati. Quando si segue un collegamento o si digita un URL nel browser, prima analizzano il contenuto della pagina Web che si sta tentando di visualizzare e, se decidono che si è arrivati fin lì per errore, lo bloccano. In un certo senso, questo meccanismo si basa anche su elenchi di parole o altri indicatori che potrebbero mettere a rischio un sito Web potenzialmente indesiderato. Ciò significa che a volte blocca i siti web che potrebbero non essere ancora in una lista nera. Allo stesso tempo, potrebbe non riuscire a bloccare altre pagine che un filtro basato su blacklist non avrebbe problemi di disabilitazione.

Dire quale sia il migliore non è realmente possibile. La scelta della soluzione di filtro web dovrebbe dipendere dalle persone che ne beneficeranno.

Chi può fare uso di un filtro web?

Iniziamo con il gruppo più ovvio di utenti che può trarre vantaggio da un filtro Web, i bambini. inesperienza dei bambini e la loro incapacità di comprendere le minacce che si nascondono intorno a loro li rendono particolarmente suscettibili di fare clic sui link sbagliati, comunicare con persone sbagliate o aprire file errati. Inoltre, Internet è pieno di contenuti non adatti ai bambini.

Non è affatto una panacea, ma una soluzione di filtro web affidabile e correttamente configurata può aiutare tuo figlio a stare lontano da adulti e altri siti web inappropriati. I filtri Web non sono solo per bambini, però.

Abbiamo parlato di quanto sia serio il problema della sicurezza informatica nell ambiente aziendale e, molto spesso, è radicato non in una cattiva gestione o in hacker sofisticati, ma in impiegati che fanno clic. Affrontare il problema non è così facile come potrebbe sembrare all inizio.

Come datore di lavoro, potresti essere tentato di bloccare accesso online a tutte le risorse non correlate al lavoro, ma questo non ti porterà alcun favore con i tuoi subordinati. Con un filtro web, i tuoi dipendenti potranno ancora godere di uno scroll occasionale attraverso i loro feed di social media e allo stesso tempo, potrai dormire un po meglio la notte.

Impostando i filtri web per i tuoi figli e dipendenti, li stai aiutando a stare al sicuro. Ma può un filtro di aiuto web che fuori?

Un numero allarmante di persone respinge i filtri web dicendo che sono abbastanza esperti da evitare di cadere per i trucchi che i criminali informatici cercano di tirare. Altri pensano che con miliardi di persone che usano Internet, le possibilità di un attacco che atterra sulla loro porta di casa sono snelle al meglio.

Non vogliamo soffiare il problema a dismisura, ma atteggiamento descritto sopra mostra che molti utenti stanno sottovalutando la gravità della situazione.

Filtri Web e password

Il phishing, ad esempio, è una delle forme più semplici di crimine informatico, eppure continua ad essere arma preferita da molti criminali. Il fatto che esista significa che è efficace sia su persone normali che su utenti che pensano di conoscere meglio. attacco in sé potrebbe essere semplice, ma i metodi si sono evoluti abbastanza negli ultimi anni, ed è giusto dire che in questo giorno ed età nessuno è al sicuro.

Avere un filtro web non garantisce la protezione. Devi comunque essere molto cauto, soprattutto quando vedi un sito Web che richiede il tuo nome utente e la password. Tuttavia, una soluzione di filtro web può essere utile in molti casi, quindi avere uno potrebbe non essere una cattiva idea.

March 7, 2019

Leave a Reply

IMPORTANT! To be able to proceed, you need to solve the following simple math.
Please leave these two fields as is:
What is 8 + 7 ?