'1nCuB0' e-mail truffa

CVE-2017-11882 Spam Campaign

L'e-mail truffa "1nCuB0" mira a estorcere agli utenti Bitcoin facendo false accuse. Questo tipo di truffe di sextortion è molto popolare negli ultimi anni e dovresti imparare a individuarle per evitarle. Questa particolare versione afferma di provenire da un hacker anonimo che usa l'alias "1nCuB0". Accusano il destinatario di visualizzare contenuti pornografici illegali e affermano di aver impiantato malware sul proprio computer. Minacciano di condividere la cronologia di navigazione dell'utente e persino le registrazioni delle sue attività online con amici, familiari e colleghi. Per impedire che ciò accada, alla vittima viene detto di pagare una tassa di riscatto in Bitcoin in cambio del silenzio dell'hacker.

Per fortuna, la truffa e-mail "1nCuB0" è inventata e non c'è nulla di veritiero nel messaggio. Ti assicuriamo che l'hacker non ha installato malware sul tuo dispositivo, né ha accesso alla tua fotocamera, alla cronologia di navigazione e ad altri dettagli. Questi tipi di truffe via e-mail si basano sulla paura per spaventare le loro vittime e convincerle ad accettare di pagare una somma di riscatto tramite Bitcoin. L'uso della criptovaluta garantisce che la transazione sia anonima e non rintracciabile. Non dovresti mai fidarti di messaggi di testo o e-mail casuali che ti estorcono denaro. Se hai dei sospetti sulla legittimità di un'email, cerca online l'indirizzo del mittente, l'oggetto o alcuni dei suoi contenuti: troverai spesso segnalazioni di altri utenti che sono stati avvicinati dallo stesso truffatore.

November 16, 2021
Uncategorized