Trump ha usato "maga2020!" come la sua password Twitter?

Alla fine di ottobre 2020, il ricercatore di sicurezza olandese Victor Gevers ha affermato di aver violato l'account Twitter del presidente Donald Trump. Per raggiungere questo obiettivo, Gevers afferma di non aver fatto ricorso alla magia degli hacker dal cappello bianco, ha semplicemente "indovinato" la password di Trump e ha usato la stringa della password "maga2020!".

Gevers, che presumibilmente ha fatto irruzione nell'account Twitter del presidente e ha persino inviato a TechCrunch un'immagine che mostra il suo presunto hack di successo e le parti interne del Twitter di Trump, è stato anche responsabile dell'esperimento sulla sicurezza del 2016 in cui ha violato nuovamente l'account di Trump. Nel 2016, Gevers ha usato la password "yourefired" - la frase resa popolare attraverso lo spettacolo di Trump "The Apprentice" che ha funzionato per oltre un decennio.

Il ricercatore di sicurezza afferma che quando la vecchia password "yourefired" non ha funzionato, ha semplicemente tentato di accedere utilizzando "maga2020!" e ha ottenuto l'accesso all'account del presidente.

Quando funzionari di Twitter e rappresentanti della Casa Bianca sono stati contattati per commenti sulla questione, entrambe le parti hanno categoricamente negato le accuse.

La dichiarazione di Twitter ha affermato che non c'erano "prove per confermare" l'affermazione di Gevers. Il gigante dei social media ha anche affermato che sono state messe in atto misure di sicurezza speciali per account altrettanto speciali "di alto profilo, legati alle elezioni". I dettagli esatti di tali misure rimangono poco chiari.

Questa non è la prima volta che gli account estremamente popolari sulla piattaforma sono fonte di molto dramma. Un paio di mesi fa una serie di account di alto profilo di influencer, uomini d'affari e politici con milioni di follower sono stati violati e utilizzati per un breve periodo come parte di una truffa di criptovaluta.

Anche se Twitter ha un blocco temporaneo dell'account tra le sue funzionalità di sicurezza , Gevers è rimasto sorpreso di non essere stato bloccato dopo quattro tentativi e non gli è stato chiesto di fornire ulteriori informazioni di sicurezza. Anche la password che Gevers afferma di aver usato è lunga 9 caratteri, ma Twitter non ha fornito una risposta specifica quando gli è stato chiesto se gli account relativi in qualche modo alle elezioni presidenziali abbiano requisiti di lunghezza speciali.

October 28, 2020

Lascia un Commento