LastPass per limitare l'usabilità e le funzionalità dell'account gratuito

LastPass, uno dei popolari gestori di password per computer e dispositivi mobili, introdurrà modifiche significative ai suoi account utente gratuiti il mese prossimo. A partire da metà marzo 2021, gli utenti gratuiti dovranno scegliere se utilizzare il proprio account gratuito per le password del computer o del cellulare.

LastPass aggiungerà la nuova limitazione dell'account gratuito a partire dal 16 marzo. Da questo punto in poi, gli utenti gratuiti che accedono al servizio avranno il loro dispositivo di accesso corrente controllato sul principio binario "computer mobile". Una volta completata questa scansione, l'utente sarà in grado di accedere alle password solo quando accede dallo stesso tipo di dispositivo.

I dispositivi mobili coperti dai nuovi termini includono smartphone e tablet iOS e Android, nonché smartwatch. Le piattaforme di computer supportate sono PC Windows e computer che eseguono MacOS e Linux.

Una volta eseguita la scansione iniziale del dispositivo di accesso, agli utenti verrà data la possibilità di cambiare dispositivo avanti e indietro tra computer e cellulare fino a tre volte. Il passaggio finale bloccherà l'account gratuito e sarà definitivo.

Se gli utenti non sono soddisfatti di questa nuova modifica, dovranno prendere in considerazione il passaggio alla versione premium di LastPass, che parte da $ 3 al mese, o prendere in considerazione opzioni alternative per il loro gestore di password.

Oltre alla modifica alla disponibilità del dispositivo, anche gli account gratuiti non potranno accedere all'assistenza clienti tramite e-mail e dovranno cercare manualmente potenziali soluzioni ai loro problemi sui forum ufficiali del servizio.

Il cambiamento nelle funzionalità utente gratuite è stato anche spiegato come un passo per portare LastPass più in linea con ciò che altri popolari gestori di password offrono quando si tratta di piani utente gratuiti.

Resta da vedere come le modifiche influenzeranno la base di utenti del servizio e se ci sarà o meno una grande migrazione ad altri servizi. Il nuovo cambiamento può o non può essere troppo radicale, a seconda di ciò di cui l'utente finale ha bisogno, quindi senza una ripartizione specifica dell'utilizzo della piattaforma utente, è impossibile fare previsioni informate.

February 19, 2021

Lascia un Commento