Gli schemi inviano email IRS "Password temporanea" e "Password temporanea" false

Invii ancora i moduli di dichiarazione dei redditi su carta? Se sei al passo con i tempi, è molto probabile che tu sia già passato a farlo online. In tal caso, devi aver creato un account IRS (Internal Revenue Service) e potresti aver già corrisposto a qualcuno del IRS tramite e-mail. - È conveniente. È veloce. Non richiede di uscire di casa. - Sfortunatamente, a volte, dobbiamo pagare per comodità e, in questo caso, paghiamo il prezzo della sicurezza virtuale. Mentre la maggior parte delle persone che utilizzano i servizi IRS online non si troveranno mai nei guai, alcuni potrebbero essere aggrediti da truffe IRS. Sfortunatamente, gli intrigatori potrebbero persino ingannare coloro che di solito non affrontano online problemi fiscali. Fortunatamente, ci sono modi per proteggersi e, se continui a leggere, imparerai a conoscere i segni delle truffe IRS.

La ricezione di e-mail da IRS non è normale

Sapevi che IRS normalmente non comunica con i contribuenti via e-mail? In effetti, tu stesso devi avviare la comunicazione e IRS non invia messaggi di punto in bianco. Secondo le linee guida IRS sulla privacy delle linee guida per i contatti e-mail , agenzia NON avvia il contatto e-mail senza consenso. Ciò significa che se non ti sei registrato per i servizi online tramite irs.gov, agenzia non ti invierà MAI alcun messaggio. In realtà, suggeriscono di segnalare tutti i messaggi non richiesti a phishing@irs.gov . IRS avverte inoltre che invio di informazioni private e sensibili via e-mail può essere pericoloso perché nessuno può garantire che i messaggi non vengano intercettati illegalmente da terze parti maligne. Questo è un buon consiglio e dovresti ricordarlo sempre. Sia che tu stia inviando un messaggio alla tua banca, alla tua agenzia assicurativa o a un team di supporto del tuo fornitore online preferito, non devi MAI rivelare informazioni sensibili o identificabili personalmente. Quando si tratta del IRS, agenzia suggerisce di usare la posta fisica per trasmettere loro tali informazioni.

Truffe IRS "Password temporanea" e "Password una tantum"

Gli schemi virtuali non si preoccupano se si dispone o meno di un account irs.gov. Accumulano indirizzi e-mail attivi, che possono essere registrati durante le violazioni dei dati o utilizzando truffe di phishing, quindi inviano lo stesso messaggio di posta elettronica generico a tutti. La speranza qui è di ottenere almeno una piccola parte degli obiettivi per credere che il messaggio che hanno ricevuto sia autentico. Esistono tutti i tipi di truffe IRS, ma ultima sembra avvicinarsi alle persone con un file falso "password temporanea" o "password singola" . Il messaggio suggerisce che il destinatario ha diritto a un rimborso fiscale e che può richiedere informazioni al riguardo utilizzando una password temporanea o una password singola inclusa nel messaggio. Il messaggio di truffa contiene anche un collegamento a una pagina che, presumibilmente, presenta la dichiarazione elettronica o il conto fiscale. Per ottenere accesso, ovviamente, è necessario inserire la password fasulla e se la vittima apre il file che dovrebbe contenere questa password, viene esposta a un file malware.

Segni di truffe IRS

Dal momento che ci sono tutti i tipi di truffe IRS, non tutte funzionano o sembrano uguali. Alcuni vengono utilizzati per raccogliere informazioni personali, mentre altri vengono utilizzati per esporre vittime ignare a infezioni dannose. Detto questo, mentre esistono differenze, ci sono alcune cose che devi guardare più da vicino se vuoi evitare di essere truffato.

  • IRS ti ha inviato via email di punto in bianco. Come abbiamo già discusso, questo non è qualcosa che accadrebbe e quindi dovresti ignorare tutti i messaggi non richiesti. Meglio ancora, segnalali a phishing@irs.gov.
  • Il dominio e-mail non è autentico. Se e-mail che hai ricevuto non è stata inviata da @ irs.gov, puoi essere sicuro che il messaggio è stato inviato da qualcun altro. Molto probabilmente, qualcuno con intenzioni maligne.
  • e-mail che hai ricevuto ti dice di fare clic su un collegamento, fare clic su un pulsante o aprire un file allegato. A meno che tu non possa confermare che il messaggio è autentico, interazione con collegamenti / pulsanti / allegati potrebbe aprire backdoor di sicurezza, tramite i quali gli aggressori remoti potrebbero eseguire malware e indurti a visitare siti Web di truffa o a divulgare informazioni sensibili.
  • Il messaggio e-mail chiede di identificarti o di esporre informazioni personali. IRS ha già queste informazioni e se ti stanno contattando dopo aver inviato loro un messaggio per primo, non lo richiederanno.
  • Il messaggio di posta elettronica contiene errori grammaticali , che, ovviamente, NON accaderebbero se fossi contattato dal vero IRS. Detto questo, non cadere nemmeno per messaggi truffa grammaticalmente sani!

Come evitare le truffe IRS?

Potrebbe essere impossibile evitare le truffe IRS, poiché non sei tu a controllare chi ti invia i messaggi. Tuttavia, puoi ridurre al minimo le possibilità di ricevere messaggi di truffa prendendoti cura del tuo account di posta elettronica. Se condividi il tuo indirizzo a sinistra e a destra, potresti attirare tutti i tipi di schemi, non solo quelli dietro le truffe IRS. Per questo motivo, potrebbe essere meglio creare diversi account di posta elettronica. Uno di questi potrebbe essere dedicato a "affari seri", il che significa che potresti collegarlo a conti IRS, assicurazioni, servizi bancari online. altro account e-mail che usi potrebbe essere dedicato al social network e allo shopping online. Ovviamente, devi proteggere tutti gli account e-mail che utilizzi, ma devi essere più cauto sul indirizzo e-mail che potrebbe essere collegato ad account più sensibili.

Infine, devi usare la testa. Sai già quali segni di truffe IRS devi cercare e, se sei cauto, siamo sicuri che non verrai ingannato. Nel caso in cui sei già stato ingannato, devi fare due cose. Innanzitutto, scarica uno strumento antimalware affidabile per ispezionare il tuo sistema operativo alla ricerca di malware. Le vittime della truffa IRS con password singola / temporanea potrebbero aver eseguito malware aprendo un documento falso. In secondo luogo, è necessario modificare la password IRS e proteggere la propria identità virtuale. Ti consigliamo di utilizzare Cyclonis Password Manager gratuito per aiutarti a creare e proteggere la tua password IRS o qualsiasi altra password che potrebbe essere stata colpita da una truffa viziosa.

September 20, 2019

Lascia un Commento

IMPORTANTE! Per poter procedere, è necessario risolvere la seguente semplice matematica.
Please leave these two fields as is:
Che cos'è 2 + 4?