Come aggiornare il firmware del router e perché?

Ecco una cosa a cui praticamente nessun utente di Internet pensa: la sicurezza del router e il funzionamento effettivo della connessione al Web. La maggior parte delle persone non è nei dettagli tecnici e non si preoccupa davvero del funzionamento del proprio router - purché possano ottenere una connessione wi-fi stabile sulla propria rete domestica, non ci pensano troppo e mostra che nella ricerca. Poiché i router sono alcuni dei dispositivi intelligenti più comuni, numerosi e trascurati in circolazione, costituiscono la maggior parte dei dispositivi in cui gli attori malintenzionati irrompono e schiavizzano nelle loro botnet.

L'analogia fisica più adatta per un router sarebbe probabilmente la porta di casa. Fondamentalmente consente alle persone che lo usano di accedere a molte cose, come i grandi spazi aperti. Tuttavia, proprio come non puoi lasciare una porta sul tuo prato e aspettarti che ti protegga senza essere montato saldamente sui cardini, è necessario configurare un router: devi registrare un account amministratore, quindi impostare una password richiesta per accedervi e renderlo buono.

Sfortunatamente, è lì che deve finire l'analogia: a differenza delle porte, i router sono un sistema abbastanza complesso che necessita di un supporto costante a una funzione, poiché i cattivi attori sono sempre alla ricerca di un'apertura che possono sfruttare per entrare. Ecco perché la maggior parte dei router i produttori pompano costantemente gli aggiornamenti del firmware: devono tenere il passo e persino stare un paio di passi avanti rispetto ai cappelli neri. Non hanno altra opzione se desiderano mantenere la sicurezza online dei loro clienti.

Tuttavia, affinché gli sforzi degli sviluppatori di firmware incentrati sulla sicurezza siano efficaci, tali sforzi devono essere affrontati a metà strada dal consumatore - che è quando entriamo in un po 'di problemi. Gli aggiornamenti del software sono fastidiosi, un cerchio in più che devi saltare ogni tanto, consumando il prezioso tempo del consumatore, inoltre di solito avvengono nel momento più fastidiosamente scomodo.

Questa è una seccatura, motivo per cui la maggior parte delle persone semplicemente non lo fa, il che è una pessima idea perché sostanzialmente lascia la porta aperta. Chiunque abbia le capacità tecniche per farlo può entrare, farsi casa, scherzare con i mobili, prendere tutto ciò che gli piace, lasciare un sacco di cose spazzatura o pericolose e persino chiudere a chiave la porta mentre esce, quindi che sei effettivamente escluso da detto dispositivo, anche se lo hai pagato e lo possiedi ancora fisicamente.

Come aggiornare il firmware del router

Innanzitutto, è necessario verificare se il router è supportato o meno dal produttore. Seleziona la casella o il router stesso: la marca, il tipo e il numero del modello dovrebbero essere evidenti una volta che lo guardi bene. Si noti che, sfortunatamente, alcuni modelli di router meno recenti non sono più supportati. La realtà se la situazione è che i produttori raramente hanno le risorse per mantenere aggiornamenti del firmware completi su tutti i loro prodotti. I modelli obsoleti vengono eliminati man mano che invecchiano e vengono rilasciati nuovi, quindi se il tuo router è sul lato più vecchio e apprezzi la tua sicurezza informatica, potresti prendere in considerazione un aggiornamento hardware.

  1. Una volta stabilito che il router è ancora supportato, digitare l'IP del router in un browser. Vedere la Nota di seguito per gli IP router più comuni.
  2. Questo dovrebbe aprire una pagina che mostra le impostazioni del router. Ecco dove diventa un po 'confuso perché diversi produttori organizzano in modo diverso l'interfaccia dei loro router. Tuttavia, ci dovrebbe essere una parte "Avanzate" o "Gestione" delle impostazioni. Prenditi un momento per individuare qualsiasi cosa possa svolgere una funzione simile e accedi a quel menu.
  3. Una volta in Impostazioni avanzate, fai il root finché non trovi un pulsante chiamato "Aggiorna software" o qualcosa di simile. Fare clic su di esso e attendere il completamento del processo prima di riavviare il router.

NOTA: Ecco alcuni degli IP router più comuni, basati sul marchio:

Apple: 10.0.1.1
Asus: 192.168.1.1
Buffalo Tech: 192.168.1.1
D-Link: 192.168.0.1 o 10.0.0.1
Cisco/Linksys: 192.168.1.1 o 192.168.0.1
NETGEAR: 192.168.0.1 o 192.168.0.227

November 8, 2019

Lascia un Commento

IMPORTANTE! Per poter procedere, è necessario risolvere la seguente semplice matematica.
Please leave these two fields as is:
Che cos'è 10 + 8?